Elal – Verso l’Alto: per te che hai perso “la speranza dell’altezza”

Stiamo lavorando al progetto di un campo che abbiamo battezzato “Elal – verso l’alto”, che si terrà a Pollenza (Mc) nelle date 1 – 4 novembre 2018.

Il campo nasce dalla riflessione e dal lavoro della pattuglia degli A.E. della nostra Regione e vuole rispondere a un’esigenza emersa più volte.

È rivolto a capi, giovani o meno giovani, che affrontino con fatica il “punto Fede” del Patto Associativo.

Non è un cantiere che fornisce dritte per “fare catechesi”.

Non è un’esperienza per arricchire il percorso di crescita nella fede di chi ha già una sua strada avviata.

È un campo che vuole facilitare l’incontro con Gesù e con la bellezza del suo messaggio, e lo vuole fare nello stile che ci appartiene, quello dell’esperienza.

È dedicato in maniera speciale ai Capi che ancora faticano a “riconoscerLo”.

Il campo è rivolto a capi, giovani o meno giovani, che si sentano “in ricerca” quanto alla propria Fede. Non proponiamo ricette miracolose, non ci interessa insegnarti a fare catechesi, non offriamo un momento di approfondimento spirituale a chi vive già un suo percorso di fede. Se essere capo in AGESCI ti appassiona ma essere cristiano ti costa fatica, la liturgia non ti appartiene, la morale cattolica ti sta stretta, la Chiesa non ti convince, se ti sei sentito dire almeno una volta che non sei coerente con la scelta di Fede, questa è l’esperienza che fa per te. Ti aspettiamo.

Le iscrizioni sono aperte su “Buona caccia” da venerdì 21 settembre al link https://buonacaccia.net/event.aspx?e=8885

Grazie per il vostro contributo, per qualsiasi chiarimento non esitate a contattarci.

Buona Strada,

 

I Capi Campo

Nicoletta, Alessandro e don Matteo

No Replies to "Elal - Verso l'Alto: per te che hai perso "la speranza dell'altezza""

    Leave a reply

    Your email address will not be published.

    4 × 2 =

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.